Crea sito

Venerdì la finale di Miss Progress International a Carosino

 

 

 

CAROSINO, mer 2 OTT –   Manca poco per la finalissima di Miss Progress International.  La serata conclusiva si svolgerà in diretta mondiale venerdì 4 ottobre alle 21 sul palco del teatro comunale di Carosino. Il costo del biglietto è di 8 euro. Per accedere all’evento bisogna prenotare i ticket al 340 3356975 e poi ritirarli presso la Pro Loco di Carosino o al botteghino del teatro comunale, nei seguenti giorni: giovedì mattina dalle 10 alle 12 e venerdì mattina dalle 8 alle 12 e il pomeriggio dalle 16 fino alle 20.30.

 

C’è stato molto fermento nella giornata dilunedì, perché le ambasciatrici del progresso sono giunte in Italia con uno scopo ben preciso: dimostrare la validità dei loro progetti. Ventidue idee che racchiudono sogni, speranze e aspettative. Ad esaminarle è stata la giuria qualificata composta dal direttore del concorso Giuseppe Borrillo, il magistratoSalvatore Cosentino, l’imprenditrice Iolanda Lotta, il giornalista Edoardo Giacovazzo, l’attore teatrale brasiliano George Sada e Julieth W. Lugembe, la prima vincitrice di Miss Progress International.

Oltre alla presentazione dei progetti, le ragazze hanno posato nei loro costumi tradizionali per lo shooting fotografico realizzato da Antonio Zanata, che dal 2015 è il curatore del progetto “Profili nel Mondo”. L’idea originale nasce dal logo di Miss Progress International, che ha protagonista una donna di profilo che tiene  il mondo nelle sue mani.

 

 

Dall’1 ottobre il gruppo multietnico è stato impegnato nella scoperta del nostro territorio: martedì è stata la volta dei caratteristici trulli di Alberobello e dell’elegante Martina Franca, dove hanno partecipato ad un pranzo tipico della Valle d’Itria al ristorante Four Season. E’ stata la giornata dedicata al tema della salute e si visiterà la “Palude La vela”, l’Oasi curata dal WWF e anche sede della Scuola Volontari dell’Aeronautica Militare (S.V.A.M.). Mercoledì 2 ottobre, nella giornata dell’integrazione culturale le ambasciatrici del progresso si recheranno a Oria, che le accoglierà omaggiandole con la festa delle bandiere insieme ai tradizionali sbandieratori cittadini. Nel pomeriggio si ritornerà a Maruggio per visitare la caratteristica Masseria Olivaro, per una degustazione di prodotti locali lattiero-caseari. Le ambasciatrici del progresso concluderanno il soggiorno italiano sabato 5 ottobre. Dopo la sessione fotografica della mattina, il gruppo multietnico si recherà nella splendida Masseria Quis ut Deus di Crispiano, immersi nella natura per degustare prodotti locali. In serata le ragazze saranno protagoniste della festa di “arrivederci” organizzata dall’ Of Akkademia Parrucchieri, per salutarle ed invitarle a ritornare nella nostra Puglia.

 

 

Miss Progress International – Maria D’Urso Addetto Stampa

Francesco Leggieri

Francesco Leggieri

Giornalista pubblicista, direttore di Box Tarentum. Attualmente conduttore della trasmissione sportiva "Lo Sport a modo mio..." di Tbm canale 212. Redattore del settimanale cartaceo Puglia Press. Collaboratore, a vario titolo, di altre redazioni sportive di giornali, radio e televisioni nazionali. Esperto di attività Audiovisive, fotografiche e cinematografiche (diploma don Orione di Roma 1985). E' stato Caporedattore allo Sport per Puglia Press (quotidiano), redattore per il bimensile Voce del Popolo (con compiti anche di segretario di redazione) e caporedattore per il sito on line la Voce di Taranto e collaboratore di Extra Magazine. Presentatore televisivo e radiofonico per varie emittenti locali e di eventi anche a carattere nazionale. Scrittore di 2 libri. Esperienza nelle attività di pubbliche relazione in ambito militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.