Un Taranto senza stimoli perde a Sorrento

 

 

 

Il Taranto perde a Sorrento per 2-1, anche se, nel finale, avrebbe potuto pareggiare.  Domenica prossima, allo Iacovone, giocherà il primo turno (secco) di  playoff  contro il Bitonto, giunto quarto in classifica.

al 7’ cross di Salatino deviato da un difensore sorrentino, Favetta conclude con il sinistro dall’interno dell’area di rigore e la sfera termina di poco sul fondo. Al 9’ rigore in favore del Sorrento per fallo di mano di Menna: dal dischetto Herrera non sbaglia e realizza l’1-0. All’11’ punizione mancina di Oggiano, a lato non di molto; al 15’ tentativo di Vitale dalla distanza, palla sopra la traversa. Al 44’ ci prova Gargiulo, Antonino respinge in corner.

Nella ripresa, al 7’ pericoloso il Sorrento con Bozzaotre che col destro sfiora la marcatura calciando di poco sopra la traversa. Al 12’ raddoppio del Sorrento: tiro di De Rosa respinto da Antonino, sulla ribattuta si avventa Gargiulo che va a segno con un tap-in sotto porta. Al 15’ diagonale di D’Agostino, fuori misura; al 20’ Todisco tutto solo si fa ipnotizzare da Antonino, che sventa il tris dei padroni di casa. Al 22’ conclusione di Oggiano su calcio da fermo, Munao controlla. Al 43’ il Taranto accorcia le distanze con una pregevole punizione di D’Agostino, 2-1. Al 44’ gran conclusione di Oggiano, il subentrato portiere Stinga respinge in angolo con un bellissimo intervento. Al 47’ bordata di Bonavolontà, Stinga c’è ancora e si rifugia in corner. Al 48’ tiro a giro di Favetta, miracolo di Stinga, autentico protagonista dei minuti finali di gara.

 

 

SORRENTO-TARANTO 2-1

 

RETI: 10’ rigore Herrera (S), 57’ Gargiulo (S), 87’ D’Agostino (T)

SORRENTO – Munao (80’ Stinga); Todisco, D’Alterio (60’ Rizzo), Russo, Guarro; Bozzaotre (71’ Paradiso), Masi, De Rosa, Vitale (85’ Chirullo); Herrera, Gargiulo. Panchina: Fusco, Scarf, Stallone, Cardore, Sannino. All. Maiuri.

TARANTO – Antonino; Guadagno (58’ Bonavolontà), Lanzolla, Menna, Ferrara; Manzo, Massimo (61’ Roberti); Oggiano, D’Agostino, Salatino (59’ Carullo); Favetta. Panchina: Martinese, De Gregorio, Esposito, Pelliccia. All. Panarelli.

ARBITRO: Luigi Catanoso di Reggio Calabria. ASSISTENTI: Antonio Monardo di Bergamo e Stefano Franco di Padova.

AMMONITI: Lanzolla (T).

 

 

SHARE