Crea sito

On.Chiarelli(Lega) Cordoglio e rabbia per i due nuovi caduti delle Forze dell’Ordine

Cordoglio e vicinanza alle famiglie dei due servitori dello Stato, Pierluigi Rotta, agente scelto, e Matteo De Menego, agente, barbaramente uccisi da due delinquenti ieri a Trieste. Ma non basta il cordoglio, non basta piangere oggi; c’è rabbia per un sistema che tutela i delinquenti e non le Forze dell’Ordine, sistematicamente criminalizzate. Non dimentichiamo, per fare solo un esempio, la condanna a 9 mesi per un poliziotto che sparò alle gomme dell’auto di un rom in fuga, e i 60 mila euro risarciti al delinquente! Ci attendiamo ora che l’on. Scalfarotto, che visitò in carcere i due americani dopo l’omicidio del Carabiniere Mario Cerciello Rega, vada a Trieste a trovare i due dominicani. Non possiamo derubricare quanto accaduto ad un “incidente”; si tratta del risultato di politiche, messe in atto dalle sinistre, che puntano a delegittimare le Forze dell’Ordine, una per tutte la norma sul reato di tortura, che ponegrandi limiti all’azione di chi è chiamato a garantire la sicurezza dei cittadini, rischiando, come spesso accade la propria vita.

 

On.le Gianfranco Chiarelli

Esecutivo  Regionale Puglia

 

 

Taranto, 5 ottobre 2019

Gianfranco Maffucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.