Leporano – Videosorveglianza, fototrappole e supporto al comando di Polizia Locale, le proposte in Consiglio Comunale

Lunedì 29 luglio alle ore 10,00 presso l’aula consiliare del Comune di Leporano, si svolgerà il nuovo Consiglio Comunale durante il quale il Vicesindaco del loco, avv. Filippo Pavone presenterà due regolamenti comunali di estrema importanza.
Per l’avv. Pavone si tratta della prima esposizione che contribuirà a proporre due rilevanti delibere (sia per il medesimo che per l’intera comunità).
Il primo regolamento verterà su l’installazione della videosorveglianza e delle fototrappole. “Un qualcosa che non era mai stata fatta prima” asserisce il Vicesindaco in quanto Leporano è, spesso e volentieri, vittima di discariche abusive a cielo aperto e i trasgressori (siano essi leporanesi o appartenenti ad altre realtà) credono di poter restare impuniti in quanto non vengono mai multati.
Da codesta deplorevole condotta nasce l’esigenza di voler disciplinare e dare, altresì, sicurezza e controllo alla popolazione mediante l’istituzione del protocollo relativo all’installazione della videosorveglianza e delle fototrappole.
È, inoltre, fondamentale ricordare che l’avv. Filippo Pavone è stato attento su ciò che concerne i termini legali per la tutela della privacy.
Successivamente, appare doveroso avvertire la cittadinanza in merito al fatto che il Vicesindaco cercherà di giungere alla messa in opera delle stesse in tempi brevi. Infatti, l’avv. Pavone ha ribadito che sarà sua premura attivarsi assieme al comando della Polizia Locale con il comandante, dott. MirKo Tagliente al fine di acquistare nell’arco di dieci giorni le fototrappole per poi installarle.
Il secondo regolamento, invece, verterà sui volontari assistenti del traffico. Un discorso che si congiunge al fatto che il comando di Polizia Locale, purtroppo, conta poche unità e, proprio per tale motivo, la volontà del Vicesindaco e di tutta l’amministrazione è quella di munire il suddetto con un supporto che possa garantire, quantomeno, l’assistenza stradale al traffico.
Al fine di fare ciò, evidenzia il Vicesindaco, c’è la necessità che venga istituito un corso (ovviamente gratuito) per tutti i cittadini di Leporano che vogliono prendervi parte, aperto anche alle associazioni. Un esempio di questa prassi sono i cosiddetti “nonni vigile” che assistono i bambini durante l’attraversamento della carreggiata. Una volta approvato questo regolamento, i nonni vigile potranno esserci anche a Leporano.
Questo il risultato di un intenso studio durato due mesi e che verrà presentato dall’avv. Filippo Pavone.
Infine, ricordiamo che la cittadinanza tutta è invitata a partecipare al Consiglio Comunale.