Crea sito

La campionessa di calcio femminile, Patrizia Panico, allo Yachting Club per la presentazione del suo libro con l’autrice Valeria Ancione

  • Francesco Leggieri
    Francesco Leggieri
  • Agosto 5, 2019
  • Commenti disabilitati su La campionessa di calcio femminile, Patrizia Panico, allo Yachting Club per la presentazione del suo libro con l’autrice Valeria Ancione

La campionessa di calcio femminile, Patrizia Panico, allo Yachting Club per la presentazione del suo libro con l’autrice Valeria Ancione  

 

L’Angolo della Conversazione prosegue senza pause anche nel mese di agosto. Giovedì scorso, bel successo per “Parola di Donna” spettacolo teatrale incentrato sul delicato tema della condizione femminile, argomento trattato con arguzia dagli applauditi protagonisti. L’8 agosto altra importante tappa della rassegna estiva voluta da Yachting Club, Bcc di San Marzano col supporto di Programma Sviluppo e della libreria Ubik di Taranto. In calendario la presentazione di  “Volevo essere Maradona”, romanzo edito da Mondadori e scritto da Valeria Ancione, giornalista sportiva del Corriere dello Sport, che racconta con originalità e passione, tra realtà e fantasia, la storia di Patrizia Panico, icona del calcio femminile italiano, grazie a una carriera contrassegnata da grandi numeri: 23 titoli vinti; 600 reti all’attivo in più di 500 incontri; 14 volte capocannoniere della serie A e una volta in Champions femminile; record di presenze in Nazionale con 204 gare giocate e 110 gol segnati. Attualmente è l’allenatrice della Nazionale under 15 maschile. Patrizia Panico, classe ’75, nasce in un quartiere romano particolare, Tor Bella Monaca, e scopre molto presto la passione per il calcio. Una bambina con le gambe storte e i piedi piatti che aveva un grande sogno: «a otto anni già volevo essere Maradona. Sono diventata Patrizia Panico, ma prima di tutto sono stata Bruscolo». Le difficoltà a scuola, le discussioni con la madre, gli amici della borgata che la prendono in giro perché una femmina non può giocare a calcio, il forte rapporto con la sorella («Patrizia, sai cosa? Cosa Sabrina? Quando giochi a calcio, tu sei felice e rendi felici tutti»), il padre che lascia casa e forma una nuova famiglia. Come tutti gli adolescenti, Patrizia ha una vita complessa. L’amore travolgente per il pallone, però, la protegge e le dà il coraggio e la forza per superare tutto accompagnando la sua crescita umana e professionale. Tutti i sacrifici alla fine vengono ripagati. Ed è questo alla fine che conta: confidare in se stessi e nel proprio sogno. “Volevo essere Maradona” è un libro divertente ma allo stesso tempo emozionante che fa bene a tutti, appassionati di calcio e non. Perché il messaggio è quello di inseguire sempre i propri sogni senza fermarsi davanti a nulla. Patrizia Panico oggi è una donna felice di fare un lavoro che le piace. Conduce la serata il giornalista Francesco Friuli. Ingresso libero con posti a sedere. Infoline 335/6386685.

Francesco Leggieri

Francesco Leggieri

Giornalista pubblicista, direttore di Box Tarentum. Attualmente conduttore della trasmissione sportiva "Lo Sport a modo mio..." di Tbm canale 212. Redattore del settimanale cartaceo Puglia Press. Collaboratore, a vario titolo, di altre redazioni sportive di giornali, radio e televisioni nazionali. Esperto di attività Audiovisive, fotografiche e cinematografiche (diploma don Orione di Roma 1985). E' stato Caporedattore allo Sport per Puglia Press (quotidiano), redattore per il bimensile Voce del Popolo (con compiti anche di segretario di redazione) e caporedattore per il sito on line la Voce di Taranto e collaboratore di Extra Magazine. Presentatore televisivo e radiofonico per varie emittenti locali e di eventi anche a carattere nazionale. Scrittore di 2 libri. Esperienza nelle attività di pubbliche relazione in ambito militare.